Stima pioggia da satellite Meteosat





Pioggia cumulata giorno precedente


Metodologia per la stima di pioggia da dati satellitari

La procedura automatica in tempo reale per la stima di pioggia elabora dati MSG nell'infrarosso termico e dati SSM/I nelle microonde. Tale tecnica combina i vantaggi della risoluzione spaziale e temporale dei dati MSG con la capacitÓ di indagine microfisica di eventi precipitanti da osservazioni SSM/I.
La procedura essenzialmente prevede la costruzione di look-up table (algoritmo sviluppato da J.turk presso il Naval Research Laboratory) che accoppiano le temperature di brillanza misurate da MSG con i corrispondenti, sia nello spazio che nel tempo, tassi di pioggia calcolati tramite i dati SSM/I nelle microonde (algoritmo NOAA-NESDIS di Ferraro).

I dati SSM/I (tutti e sette i canali nelle microonde), quando disponibili, innescano l'aggiornamento delle look-up table.

Ogni 15 minuti Ŕ disponibile una nuova immmagine MSG e viene quindi generata una nuova mappa di pioggia: la precipitazione viene calcolata convertendo la temperatura di brillanza dei pixel dell'immagine nell'infrarosso in tasso di pioggia, tramite la look-up table pi¨ aggiornata.